051 68 11 411

info@cfp-futura.it

martedì 28 settembre 2021
Tu sei qui : Pubblica Amministrazione  >  Progetti Europei  >  Progetti  >  Progetto KC-MEM
Progetto KC-MEM - Acquiring key competences through local memories in non-formal adult learning

Tradizionalmente colleghiamo le lezioni del passato al più giovane, come se avere una visione critica della storia fosse una questione di età.
La Memoria nell'educazione per gli adulti è stata generalmente utilizzata per promuovere il dialogo intergenerazionale o per valutare la conoscenza e l'esperienza del più anziano. Il progetto KCMEM, finanziato sul Programma Grundtvig, vuole creare una partecipazione attiva degli adulti nel processo di recupero della memoria acquisendo contemporaneamente capacità e competenze, nonché per esplorare l'uso della memoria storica a fini didattici, collegandola all'identità locale e al coinvolgimento della comunità.

Il progetto avrà durata 2 anni e terminerà a Dicembre 2015 ed è composto dal seguente partenariato:

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito di progetto: www.kc-mem.eu

Obiettivi
  • Sviluppare un progetto educativo innovativo basato sulle competenze finalizzate al recupero, identificazione e raccolta di memorie locali in forme, materiali o immateriali;
  • Sviluppare un quadro educativo basato sulle pratiche educative innovative come Project Based Learning, l'apprendimento Dialogico e Learning by Doing, che contribuisce a migliorare la qualità, la creatività e l'innovazione nel settore dell'apprendimento degli adulti;
  • Favorire l'acquisizione di competenze trasversali (il pensiero critico e analitico, lavoro di squadra, comunicazione), competenze chiave (digitale, sociale e civica, di sensibilizzazione culturale) e competenze specifiche (gestione, ricerca, interviste, ecc);
  • Introdurre la multi-prospettica della Storia e il pensiero storico nella formazione degli adulti attraverso il confronto tra la storia e le memorie locali;
  • Includere la dimensione e il contesto delle memorie locali europei, al fine di rafforzare l'identità europea e l'empatia tra le comunità locali europee;
  • Narrare le memorie locali utilizzando diversi formati (storie digitali, mostre, performance, banca di ricordi ...) che contribuiranno a sviluppare competenze specifiche degli studenti, oltre che condividere i ricordi locali con il resto della comunità;
  • Costruire e rafforzare l'identità locale e la comunità civile locale, sottolineando la memoria collettiva e i valori e le credenze comuni di una comunità, contribuendo alla coesione sociale e alla cittadinanza attiva, in un quadro d'identità Europea.
Meeting
San Sebastian (Spagna)
Il progetto KC-MEM è partito con il kick-off meeting a Febbraio 2014. Il primo lavoro della partnership è stato definire il contenuto e la struttura della guida "La memoria storica e di educazione degli adulti", finalizzato a sostenere qualsiasi organizzazione utilizzando la memoria storica come ambiente di apprendimento.

L'idea iniziale è quella di creare uno strumento molto informale, che offra una panoramica sul concetto di memoria, le sue potenzialità nel campo dell'istruzione e della vita comunitaria, le linee guida per lavorare su di esso.

Nicosia (Cipro)
Il gruppo di lavoro ha convalidato la Guida elaborata nei mesi precedenti per l'utilizzo della memoria nell'apprendimento per adulti e come strumento di recupero delle memorie locali.
Convalidata la Guida si è proceduto all'elaborazione del piano della metodologia. La discussione si è concentrata sulla pratica educativa da utilizzare: Project Based Learning, Learning by doing, Dialogic Learning.

Kranj (Slovenia)
Il terzo meeting di progetto ha impegnato la Partnership nell'elaborazione del piano per testare la metodologia sviluppata durante il primo anno di progetto.
I partner del progetto, in collaborazione con le organizzazioni locali,attueranno il progetto educativo, affrontando diverse memorie locali e diversi profili professionali.
Si metterà alla prova l'efficacia del progetto educativo in termini di risultati di apprendimento raggiunti, ma anche di fattibilità e impegno con le comunità locali.

Poznan (Polonia)
A fine Giugno 2015 si è svolto il quarto meeting di progetto durante il quale ciascun paese ha descritto la propria esperienza pilota.
Alcuni partner hanno riscontrato difficoltà nel coinvolgimento dei beneficiari. La partnership, alla luce di ciò, ha quindi discusso e valutato se apportare dei cambiamenti alla metodologia.
Nella sua applicazione si è dimostrato in ogni contesto flessibile e adattabile, per cui non sono state fatte variazioni rispetto al draft originale.

Leeds (United Kingdom)
A Novembre 2015 la partnership di progetto si è incontrata per chiudere le attività e diffondere i risultati raggiunti attraverso la conferenza internazionale dal titolo "New Approaches to Adult Learning in the Cultural Sector", nel quale si è affrontato il tema della Memoria Storica come strumento di Apprendimento per adulti.

Attività

Si è svolto sul territorio del Comune di Fanano, in collaborazione con l'Associazione Linea Gotica, il percorso formativo sperimentale rivolto agli operatori turistici: il corso dal titolo "Fanano 1944‐45: camminando attraverso i luoghi della Seconda Guerra Mondiale" ha avuto una durata di 18 ore ed ha coinvolto adulti di età differente accumunati dalla passione per la Memoria Storica.

Il gruppo di lavoro ha lavorato sulla raccolta di memorie legate al territorio durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale. Le memorie sono state raccolte attraverso interviste, ricordi familiari e documenti.

In seguito, sulla base di vari fattori, sono state selezionate le memorie ed i corrispettivi luoghi per creare il prodotto finale, ispirato alle Randojeu francesi (www.randojeu.com) e alle tecniche dell'Orienteering: sarà un percorso autoguidato alla scoperta dei luoghi storici importanti del paese di Fanano, legati alla Seconda Guerra Mondiale.
Si tratta di una gara non competitiva gestita da una o due persone (a seconda del numero dei partecipanti): ogni partecipante (singolarmente o in squadre) svolgerà un percorso usando la cartina da orienteering creata per trovare i luoghi, capire perché sono importanti, rispondere alle domande e tornare all'arrivo.
L'ori-playground sarà presentato alla cittadinanza in un evento pubblico che si svolgerà a Luglio 2015, per poi inserire il gioco nelle proposte turistiche rivolte a scuole o gruppi, come momento di animazione giocosa, ma anche di approfondimento.

Prodotti

Ulteriori prodotti saranno presto disponibili.
Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito di progetto http://kc-mem.eu/ e sulla pagina Facebook.

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione Europea. L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

NEWSLETTER
CERTIFICAZIONI



Reg. n.: 10878-A
ISO 9001:2015

CONTATTI

San Giovanni in Persiceto (BO)
Via Bologna, 96/e
Tel 051/6811411 Fax 051/6811406
E-mail info@cfp-futura.it

San Pietro in Casale (BO)
Via Benelli, 9
Tel 051/6669711 Fax 051/6669708
E-mail info-spc@cfp-futura.it