051 68 11 411

info@cfp-futura.it

Protocollo di Sicurezza Aziendale Covid-19 per Lavoratori di Imprese Esterne, Clienti, Visitatori e Collaboratori Esterni

La Covid-19 (Coronavirus Disease 2019) rappresenta un rischio biologico per il quale occorre adottare misure di prevenzione di natura generale per tutta la popolazione, e di natura particolare nei luoghi di lavoro, in conformità al Protocollo Sicurezza del 24 Aprile 2020 e al D. Lgs. n. 81/2008.

I sintomi più comuni di contagio da Covid-19 sono febbre, stanchezza e tosse secca.
Alcuni pazienti possono presentare indolenzimento e dolori muscolari, congestione nasale, naso che cola, mal di gola o diarrea.
Questi sintomi sono generalmente lievi e iniziano gradualmente.
Nei casi più gravi, l'infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte (Ministero della Salute).

Questo protocollo contiene quindi misure precauzionali che seguono e attuano le prescrizioni del Legislatore e le indicazioni dell'Autorità Sanitaria, e che declinano le prescrizioni del Protocollo Sicurezza alla realtà aziendale.

Presso Futura ognuno è obbligato ad attenersi scrupolosamente alle seguenti disposizioni, in conformità al sistema disciplinare aziendale, per non violare la Legge e impedire la diffusione del contagio.

  • È obbligatorio rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5 °C) o di altri sintomi influenzali e deve chiamare il proprio medico di famiglia e l'autorità sanitaria;
  • Prima dell'accesso a Futura, è necessario verificare la propria temperatura corporea.
    Il controllo della temperatura potrà essere effettuato anche presso Futura (*).
    Laddove superiore ai 37,5 °C, non sarà possibile accedere alle nostre sedi;
  • Chi presentasse sintomi influenzali durante l'attività formativa o orientativa presso Futura, sarà momentaneamente isolato e fornito di mascherina, non dovrà recarsi al Pronto Soccorso, ma dovrà contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante e seguire le sue indicazioni o quelle dell'autorità sanitaria;
  • Non è possibile fare ingresso o permanere in azienda e vige l'obbligo di dichiarare tempestivamente laddove, anche successivamente all'ingresso, sussistano le condizioni di pericolo (sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc) in cui i provvedimenti dell'Autorità impongono di informare il medico di famiglia e l'Autorità Sanitaria e di rimanere al proprio domicilio;
  • È precluso l'accesso a chi, negli ultimi 14 giorni, abbia avuto contatti con soggetti risultati positivi al Covid-19 o provenga da zone a rischio secondo le indicazioni dell'OMS (per questi casi si fa riferimento al Decreto Legge n. 6 del 23/02/2020 art. 1, lett. h) e i)).

È necessario il rispetto di tutte le disposizioni aziendali e delle Autorità nel fare accesso in azienda (in particolare, mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell'igiene):

  • È obbligatorio che le persone presenti in azienda adottino tutte le precauzioni igieniche, in particolare per le mani;
  • Sono disponibili in accesso, mezzi detergenti per le mani;
  • È raccomandata la frequente pulizia delle mani con acqua e sapone.

È vietato frequentare luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno 1 metro.

L'uso dei distributori automatici di bevande e snack è consentito a una persona per volta, e solo per il tempo necessario a prelevare la bevanda / snack;
Non è consentito sostare durante la consumazione delle bevande / snack.
Sono resi disponibili prodotti igienizzanti nelle immediate vicinanze per la pulizia delle superfici (tastiera dei distributori automatici).

È obbligatorio informare tempestivamente e responsabilmente l'Azienda e il proprio referente interno, della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante l'espletamento del servizio (informazioni front-office, colloquio, formazione), avendo sempre cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti (1,5 metri in questo caso).

È obbligatorio accedere indossando idonei DPI (Dispositivi di Protezione Individuale):

  • Mascherina chirurgica, o FFP2 (senza valvola);
  • Eventualmente guanti usa e getta (EN374);
  • Eventualmente occhiali.

(*) La temperatura sarà rilevata ma non registrata.
Sarà possibile identificare l'interessato e registrare il superamento della soglia di temperatura solo qualora sia necessario a documentare le ragioni che hanno impedito l'accesso ai locali aziendali.
Le finalità del trattamento dei dati personali acquisiti sono finalizzate alla prevenzione dal contagio da Covid-19 e con riferimento a quanto previsto dai protocolli di sicurezza anti-contagio ai sensi dell'art. 1, n. 7, lett. d), del DPCM 11 Marzo 2020 .
La durata dell'eventuale conservazione dei dati sarà sino al termine dello stato d'emergenza; i dati non saranno diffusi o comunicati a terzi al di fuori delle specifiche previsioni normative (es. in caso di richiesta da parte dell'Autorità Sanitaria per la ricostruzione della filiera degli eventuali contatti stretti di un lavoratore risultato positivo al Covid-19).

NEWSLETTER
CERTIFICAZIONI



Reg. n.: 10878-A
ISO 9001:2015

CONTATTI

San Giovanni in Persiceto (BO)
Via Bologna, 96/e
Tel 051/6811411 Fax 051/6811406
E-mail info@cfp-futura.it

San Pietro in Casale (BO)
Via Benelli, 9
Tel 051/6669711 Fax 051/6669708
E-mail info-spc@cfp-futura.it