051 68 11 411

info@cfp-futura.it

Il Senior Social Housing come Soluzione Innovativa di Welfare per gli Anziani: Azioni Formative per le Imprese
Finalità dell'Iniziativa

Promuovere, sostenere e accompagnare le imprese del territorio regionale ad affrontare e cogliere opportunità connesse all’innovazione sociale, come formazione di nuove idee, servizi e modelli per risolvere problematiche di natura sociale con particolare attenzione all’ambito del welfare per anziani e sul bisogno abitativo integrato con le necessità assistenziali.

Saranno affrontate ed analizzate le seguenti dimensioni concettuali ed operative del fenomeno del senior social housing e della disabilità adulta:

  • Le possibili modalità e azioni di contrasto alla solitudine dell’anziano;
  • Il ruolo degli attori sociali e delle istituzioni per il contrasto di tale rischio e l'analisi della domanda sociale, tecnologica e professionale che ne deriva;
  • Le esigenze abitative e i possibili modelli di social housing o co-housing per la sostenibilità abitativa e territoriale;
  • La finanza sostenibile come mezzo e supporto del nuovo welfare territoriale.
Le Attività Previste: Formazione e Accompagnamento

Il tema del senior social housing sarà affrontato attraverso 2 diverse modalità didattiche:

  • Attività di Formazione: corsi di 80 ore, destinati a gruppi specifici di imprese omogenei per dimensione dell'azienda (media o grande), con massimo 10 partecipanti;
  • Azioni di Accompagnamento di 28 ore per singola impresa, rivolte al massimo a 3 aziende partecipanti ai percorsi formativi, per trasferire negli specifici contesti organizzativi le competenze acquisite, con il supporto di esperti e facilitatori di innovazione di processo e prodotto.

Obiettivo del percorso, nella sua completezza, è quello di:

  • Cogliere ed esaminare i fabbisogni in ambito socio-abitativo a più livelli (residenziale, edilizio, economico, ...) ed approfondire gli aspetti significativi della rete territoriale dei servizi sociali e socio-assistenziali;
  • Conoscere i possibili modelli di gestione ed erogazione di tali servizi e di progettazione architettonica per il senior social housing;
  • Cogliere le opportunità offerte dalla normativa relativa all'edilizia agevolata, dalla finanza sociale, dal project financing e dal partenariato pubblico-privato;
  • Far convergere tutti gli spunti raccolti a vario titolo nello studio di soluzioni innovative di housing sociale per la terza età e la disabilità adulta, finalizzate a rispondere a bisogni socio-assistenziali e abitativi, espliciti o impliciti, dal punto di vista teorico e pratico / operativo, con uno sguardo allo stato dell'arte del dibattito italiano e internazionale in corso.

Grazie a questo percorso progressivo, di conoscenza teorica prima e di applicazione pratica poi, sarà possibile per le aziende partecipanti non soltanto gettare le basi per una progettazione generale / di dettaglio delle nuove soluzioni abitative e assistenziali per gli anziani, ma anche eventualmente passare alla fase attuativa, a livelli differenti a seconda dello stato dell'arte della singola azienda sul tema in oggetto.

Sulla base della situazione di partenza della singola impresa, il personale coinvolto nel percorso potrà riportare in azienda le competenze acquisite in tema di definizione, implementazione e valutazione della nuova strategia di innovazione (nello specifico, relativa alle nuove formule di coabitazione per anziani, con l'integrazione di servizi di natura assistenziale a vari livelli di intensità) e, con il supporto di uno o più esperti / facilitatori, favorire il trasferimento in azienda di quanto appreso, adattandolo al contesto specifico.

Percorsi Formativi
  • Il Senior Social Housing come Soluzione Innovativa di Welfare per gli Anziani per Imprese di Medie / Grandi Dimensioni: leggi i dettagli nella scheda corso;
  • Il Co-Housing Sociale come Soluzione Innovativa di Welfare per gli Anziani per Imprese di Medie Dimensioni: leggi i dettagli nella scheda corso.
Destinatari

Le attività previste si rivolgono a imprenditori e figure chiave di imprese con sede legale o unità locale in Regione Emilia-Romagna, del settore sociale e/o interessate da processi di innovazione sociale, intesi questi ultimi, secondo gli indirizzi della Commissione Europea (Regolamento UE 651/2014 Allegato 1 Articolo 1).

Per iscriversi è necessario che l'azienda sia di medie o grandi dimensioni, sia coinvolta in processi di innovazione sociale ed interessata ad acquisire conoscenze e strumenti relativi ai temi oggetto dell'attività formativa, ed appartenga a uno degli ambiti produttivi dei Codici Ateco 41, 66, 87 e 88.
Possono essere destinatari anche i liberi professionisti che operano nello stesso settore.

Finanziamento in Regime di aiuti di Stato ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013 del 18 Dicembre 2013 (Delibera Giunta Regionale n. 958/2014).

Quota di Partecipazione
La partecipazione è gratuita.
Le aziende potranno aderire alle attività formative e di accompagnamento secondo il regime di aiuto de minimis.
Modalità di Svolgimento

È prevista una modalità di svolgimento della formazione prevalentemente a distanza sincrona, mentre per le azioni di accompagnamento, in modalità mista o integrata, alternando presenza e distanza all’occorrenza e funzionalmente rispetto agli obiettivi e le finalità delle varie fasi.

Le docenze saranno affidate ad esperti sui temi oggetto della formazione (finanza sociale, servizi socio-assistenziali / facilitatore, servizi assistenziali, edilizia e housing sociale).
Si prevede inoltre l’intervento di docenti dell'Università degli Studi di Parma - Dipartimento di Ingegneria e Architettura e Future Tecnology Lab e dell'Università degli Studi di Bologna - Dipartimento di Scienze Aziendali.

Attestazione Rilasciata
Attestato di Frequenza
Periodo di Svolgimento
I calendari delle attività saranno concordate con le imprese aderenti, e le lezioni si svolgeranno indicativamente una volta a settimana.
L'avvio del corso di formazione è previsto a Maggio 2021.
Iscrizioni

Le richieste di iscrizione saranno accolte in ordine di arrivo fino a esaurimento dei posti disponibili, previa verifica del possesso dei requisiti previsti per l'accesso alla formazione da parte dell'azienda di appartenenza.


Centro Studio e Lavoro
"La Cremeria" (Titolare dell'Operazione)
Via Guardanavona, 9 - 42025 - Cavriago (RE)
www.csl-cremeria.it

 

Per informazioni:
Stefania Guidarini
Tel. 0522/576911
E-mail: svilupporganizzativo@csl-cremeria.it


Futura
(Partner)
Via Bologna, 96/e - 40017 - San Giovanni in Persiceto (BO)
www.cfp-futura.it

 

Per informazioni:
Elena Serra
Tel. 051/6811411
E-mail: e.serra@cfp-futura.it

Operazione Rif. P.A. 2019-13397/RER approvata dalla Regione Emilia-Romagna con DGR n. 1017/2020 del 03/08/2020 cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna
NEWSLETTER
CERTIFICAZIONI



Reg. n.: 10878-A
ISO 9001:2015

CONTATTI

San Giovanni in Persiceto (BO)
Via Bologna, 96/e
Tel 051/6811411 Fax 051/6811406
E-mail info@cfp-futura.it

San Pietro in Casale (BO)
Via Benelli, 9
Tel 051/6669711 Fax 051/6669708
E-mail info-spc@cfp-futura.it